Passa alle informazioni sul prodotto
1 di 2

Apple

MacBook Pro 14" - M1 Pro

Prezzo di listino
€2.349,00 EUR
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
€2.349,00 EUR
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
MacBook Pro. Potenza allo stato Pro.
MacBook Pro. Maxipotenza. Megaportatile.

Il nuovo MacBook Pro offre prestazioni rivoluzionarie per il mondo professionale. Il chip M1 Pro è potentissimo, e l’M1 Max ancora di più: tutti e due mettono il turbo al tuo lavoro, dandoti anche un’incredibile durata della batteria1. E con uno spettacolare display Liquid Retina XDR da 14” e porte di livello professionale, MacBook Pro spinge al massimo la produttività2.

Caratteristiche principali

Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 3,7 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro più impegnativi3
GPU fino a 32-core per una grafica fino a 13 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi3
Neural Engine 16-core per un apprendimento automatico fino a 11 volte più rapido3
Più autonomia: fino a 17 ore1
Fino a 64GB di memoria unificata, così tutto quello che fai è fluido e rapido
Fino a 8TB di archiviazione SSD ultraveloce, per aprire app e file in un attimo
Spettacolare display Liquid Retina XDR da 14" con gamma dinamica e contrasto estremi2
Videocamera FaceTime HD a 1080p con processore ISP evoluto, per videochiamate più nitide
Sistema audio a sei altoparlanti con woofer force-cancelling
Tre microfoni in array di qualità professionale che rilevano la tua voce con più precisione
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, jack per cuffie, porta MagSafe 3
Wi-Fi 6 di nuova generazione per connessioni più rapide
Magic Keyboard retroilluminata con Touch ID, per sbloccare il Mac e pagare i tuoi acquisti in tutta sicurezza
macOS Monterey ha nuove funzioni per rimanere in contatto, creare e condividere come mai prima d’ora, con grandi novità per FaceTime e un Safari ridisegnato